Breve storia degli arabi in Sicilia

BUONE CONDIZIONI

PREZZO : EUR 22,50€
CODICE: ISBN 8878044032 EAN 9788878044036
AUTORE/CURATORE/ARTISTA :
Autore:
EDITORE/PRODUTTORE :
COLLANA/SERIE : , 3
DISPONIBILITA': In esaurimento


TITOLO/DENOMINAZIONE:
Breve storia degli arabi in Sicilia
BUONE CONDIZIONI
PREZZO : EUR 22,50€

CODICE :
ISBN 8878044032
EAN 9788878044036

AUTORE/CURATORE/ARTISTA :
Autore:

EDITORE/PRODUTTORE:


COLLANA/SERIE:
, 3

ANNO:
2006

DISPONIBILITA':
In esaurimento

CARATTERISTICHE TECNICHE:
162 pagine
Brossura
cm 13 x 20 x 1
gr 220

NOTE:
VOLUME IN BUONE CONDIZIONI

DESCRIZIONE:

Commento dell'editore e quarta di copertina:
Nell'anno 827, una flotta salpata dall'attuale Tunisia sbarcava a Mazara dando inizio alla conquista islamica della Sicilia, fino a quel momento provincia dell'impero di Bisanzio. Occupata facilmente la Sicilia occidentale, i musulmani dovranno impegnarsi in una serie di offensive durate fino al 902 per estendere la propria dominazione su tutta l'isola. Inizia così la fase storica in cui l'isola, fino alla conquista normanna (1061-1091), fu parte integrante del mondo arabo e musulmano, lungo un cammino completamente diverso da quello percorso negli stessi secoli dall'Europa cristiana. A riportare la Sicilia nella civiltà cristiana e nel solco della storia europea saranno i normanni: anche sotto gli Altavilla continua però la storia dei musulmani di Sicilia, al principio maggioranza numerica militarmente e politicamente sottomessa, più tardi anche minoranza demografica. Sarà Federico II di Svevia, più spesso ricordato per le sue "simpatie" per il mondo islamico, a cancellare completamente, con una serie di durissime campagne militari, la residua presenza islamica in Sicilia. Una presenza che però ha lasciato egualmente tracce profonde.
Sulla scorta della grande opera ottocentesca di Michele Amari e delle ricerche successive, questo libro offre una breve sintesi della storia di oltre quattro secoli segnati, in Sicilia, da cambiamenti drammatici ed epocali. E mostra, al di là di facili idealizzazioni, come la convivenza di fedi e culture differenti sia passata, anche nella grande isola mediterranea, attraverso fasi alterne di confronto e di scontro aperto.
Indice:
Premessa
pag. 5 La Sicilia altomedievale: una storia a sé
7 Musulmani sotto il dominio cristiano
9 Le fonti e gli studi
Capitolo I. LA SICILIA BIZANTINA, L'ESPANSIONE ISLAMICA E LE PRIME SCORRERIE CONTRO L'ISOLA
13 Una provincia di Bisanzio
22 L'espansione musulmana in Africa settentrionale
25 Il "tema" di Sicilia e la fortificazione dell'isola
Capitolo II. LA CONQUISTA MUSULMANA DELLA SICILIA
31 La ribellione di Eufemio
33 Da Mazara a Enna
40 La caduta di Siracusa
44 La prima caduta di Taormina
49 L'ultima resistenza bizantina: la caduta di Rometta
Capitolo III. SOCIETÀ, ECONOMIA, INSEDIAMENTI NELLA SICILIA MUSULMANA
55 Vincitori e vinti: un problema di acculturazione
59 Immigrazione musulmana e conversioni all'Islam
65 Proprietà del suolo, agricoltura e altre attività economiche
75 Insediamento, cultura materiale, arti figurative
Capitolo IV. CULTURA E POLITICA
89 Diritto, studi coranici, poesia
92 L'evoluzione politica ed amministrativa: aghlabiti, fatimidi, kalbiti
99 L'intervento zirita, la spedizione di Maniace, l'anarchia, l'arrivo dei normanni
Capitolo V. LA CONQUISTA NORMANNA
105 Terra senza crociati?
106 Assedi e capitolazioni
113 Musulmani sotto il potere cristiano: i caratteri originali della sottomissione
120 Nelle campagne: villanaggio e casali
Capitolo VI. LA COMPONENTE ARABO-ISLAMICA NELLA CIVILTÀ DELLA SICILIA NORMANNA
125 "Tolleranza", collaborazionismo, conversioni
127 Istituzioni arabe nell'amministrazione della Sicilia normanna
130 L'elemento arabo-islamico nella cultura e nelle arti figurative
Capitolo VII. DA GUGLIELMO I A FEDERICO II: LA FINE DEI MUSULMANI DI SICILIA
137 Progressi nella latinizzazione e scontro con i "lombardi"
143 L'emirato sulle montagne
147 Federico II: una reconquista "sterminatrice"
152 L'ultima rivolta e la fine
155 Epilogo
159 Per saperne di più


ARGOMENTO: , , , , , ,
GENERE: , ,