I "Registri Litterarum" di Bergamo (1363-1410). Il carteggio dei signori di Bergamo

PREZZO : EUR 22,00€
CODICE: ISBN 8840008268 EAN 9788840008264
AUTORE/CURATORE/ARTISTA :
A cura di: , Saggi di: , ,
EDITORE/PRODUTTORE :
COLLANA/SERIE : , 1
DISPONIBILITA': Disponibile


TITOLO/DENOMINAZIONE:
I "Registri Litterarum" di Bergamo (1363-1410). Il carteggio dei signori di Bergamo

PREZZO : EUR 22,00€

CODICE :
ISBN 8840008268
EAN 9788840008264

AUTORE/CURATORE/ARTISTA :
A cura di: , Saggi di: , ,

EDITORE/PRODUTTORE:


COLLANA/SERIE:
, 1

ANNO:
2003

DISPONIBILITA':
Disponibile

CARATTERISTICHE TECNICHE:
LXXVIII-493 pagine
Brossura
gr 860

DESCRIZIONE:

Commento dell'editore:
L'edizione integrale di cinque codici attualmente conservati presso la Biblioteca Storico Civica "Angelo Mai" di Bergamo intende fornire non solo la possibilità di una più agevole consultazione, ma anche di una lettura in sequenza del carteggio inviato fra il potere centrale e i suoi ufficiali dislocati a Bergamo nell'arco di cinquant'anni. Il corpus bergamasco viene quindi ad aggiungersi alle fonti edite disponibili per la storia della Lombardia fra Tre e Quattrocento. I registri sono: I. "Liber Litterarum et aliarum rerum", denominato "Memoriale di Sozzone Suardi" (1363- 1374); II. "Registrum Literarum receptarum per nobilem virum Yorium de Chizolis" noto come "Registro Chizola" (1368-1370). III. "Registrum Litterarum Communis Pergami anni 1400". IV. "Registrum Litterarum comunis Pergami anni 1407". V. "Registrum Litterarum domini Pandulphi de Malatestis anni 1410". Il primo codice, la cui stesura fu iniziata quale "memoriale" di possessi fondiari da parte di un nobile bergamasco, Sozzone Suardi, venne utilizzato in seguito dallo stesso sia come copialettere degli ordini inviati da Milano, sia come testimonianza degli avvenimenti di cui lo stesso Sozzone fu partecipe. Il secondo contiene le missive del referendario Giorgio Chizola, l'ufficiale inviato a Bergamo da Bernabò Visconti per la gestione dell'amministrazione finanziaria. I rimanenti tre registri comprendono invece le lettere scambiate con gli ufficiali di Bergamo da parte di Gian Galeazzo Visconti, di Giovanni Maria Visconti e di Pandolfo Malatesti, signore della città dal 1408. L'edizione è preceduta dai saggi introduttivi di Patrizia Mainoni, Patrizia Merati ed Arveno Sala, ed è completata dal repertorio delle littere e dagli indici dei nomi e dei luoghi.


ARGOMENTO: , , , , , , , , ,
GENERE: , ,