Il chronicon casauriense. Le fonti più autentiche per la storia del Medioevo in Abruzzo dal secolo X al secolo XII


PREZZO : EUR 20,00€
CODICE: ISBN 8874070918 EAN 9788874070916
AUTORE/CURATORE/ARTISTA :
Autore: Introduzione di:
EDITORE/PRODUTTORE :
COLLANA/SERIE : I tascabili d'Abruzzo, 91
DISPONIBILITA': Disponibile


TITOLO/DENOMINAZIONE:
Il chronicon casauriense. Le fonti più autentiche per la storia del Medioevo in Abruzzo dal secolo X al secolo XII

PREZZO : EUR 20,00€

CODICE :
ISBN 8874070918
EAN 9788874070916

AUTORE/CURATORE/ARTISTA :
Autore: Introduzione di:

EDITORE/PRODUTTORE:


COLLANA/SERIE:
I tascabili d'Abruzzo, 91

ANNO:
1996

DISPONIBILITA':
Disponibile

CARATTERISTICHE TECNICHE:
172 pagine
Brossura
cm 11,5 x 17 x 1,3
gr 220

DESCRIZIONE:

Commento dell'editore:
Il Pansa era un formidabile ricercatore di tutto quanto potesse contribuire a costruire una vera storia abruzzese e Dio sa quanto ce ne fosse bisogno in una regione abbastanza scarsa in quanto a documentazione storica, specie per il periodo medievale.
Questo pregevole studio, compilato nel XII secolo, nel periodo del maggior splendore del monastero di S. Clemente di Casauria, è da considerarsi una cronaca vera e propria, che, per quanto ferma al racconto della vita interna del monastero, estende lo sguardo a quanto avviene al di fuori, ovvero in un territorio ben più vasto e in continua trasformazione.
In altre parole, essa si pone come 'una delle fonti piu importanti per la storia delle vicende medievali d'Italia dal secolo X al secolo XII.

Quarta di copertina:
La storia della monumentale badia Casauriense, dei privilegi e delle concessioni da essa ottenuti dalle varie potestà laicali sul principio e da quelle ecclesiastiche dopo la lotta per le investiture, quella degli aumenti e delle perdite subiti dai circostanti feudatari, delle trasformazioni e vicende svoltesi in vari periodi, tutto ciò che tende ad illustrare quel periodo travagliato della nostra storia d'Abruzzo, viene ampiamente discusso in queste pagine.
Da non sottovalutare il contributo storico che ci viene dai preziosi manoscritti dell'Antinori oltre a documenti, notizie e allegazioni storiche, scritti nei vari processi di reintegrazione alla celebre badia, venuti alla luce casualmente dagli archivi o presso alcuni studiosi locali.
Insomma, non possiamo che concordare con quanto scrivono alcuni storici, in palticolare il Waltz e il Pertz, i quali giustamente definiscono il Chronicon Casauriense "una delle fonti più importanti per la storia delle vicende medioevali dal secolo X al XII non solo dell'Abruzzo ma della intera Italia".

Indice:
5 Prefazione
9 Presentazione (Ugo Maria Palanza)
13 Cap. I: L'isola di Casauria
15 Topografia del pago d'Interpromio
19 Note al capitolo I
23 Cap. II: Importanza storica del Chronicon Casauriense
33 Pennese o Teatino il territorio su cui sorge il monastero?
35 La traslazione del corpo di S. Clemente
38 I Placiti
41 Privilegi e diplomi a favore del monastero
47 Natura giuridica delle concessioni di Ludovico II
50 Note al capitolo II
59 Cap. III: Le proprietà di Casauria sotto l'Abate Lupo
64 I Saraceni. Saccheggio del monastero
69 Note al capitolo III
71 Cap. IV: Gli imperatori Ottone I e II
78 Spoglio dei beni del monastero da parte dei Conti rurali
81 Note al capitolo IV
83 Cap.'V: Decadenza di Casauria agli inizi dell'anno Mille
96 Esame critico del privilegio di Arrigo III nel 1047
99 Note al capitolo V
101 Cap. VI: Il potere imperiale viene meno. I nuovi "Signori"
106 I Normanni invadono l'Abruzzo
107 Anatemi papali contro il Malmozzetto
115 Note al capitolo VI
119 Cap. VII: Ritrovamento delle spoglie di S. Clemente
123 Re Ruggieri norrnanno protettore del monastero
128 Note al capitolo VII
131 Cap. VIII: La fondazione della grande basilica
148 Note al capitolo VIII
153 Cap. IX: Decadernza sotto gli Svevi
156 Pretese dei Vescovi Teatini sul monastero
159 Trasformazione di Casauria in commenda
162 I Celestini acquistano Casauria in enfiteusi
165 Smembramento e vendita dei beni di Casauria
167 Note al capitolo IX.


ARGOMENTO: , , , , , , , , , , ,
GENERE: , ,