Il libro di Margery Kempe. Autobiografia spirituale di una laica del Quattrocento


PREZZO : EUR 24,00€
CODICE: ISBN 8851400598 EAN 9788851400590
AUTORE/CURATORE/ARTISTA :
A cura di: Prefazione di:
EDITORE/PRODUTTORE :
COLLANA/SERIE :
DISPONIBILITA': Disponibile


TITOLO/DENOMINAZIONE:
Il libro di Margery Kempe. Autobiografia spirituale di una laica del Quattrocento

PREZZO : EUR 24,00€

CODICE :
ISBN 8851400598
EAN 9788851400590

AUTORE/CURATORE/ARTISTA :
A cura di: Prefazione di:

EDITORE/PRODUTTORE:


COLLANA/SERIE:


ANNO:
2002

DISPONIBILITA':
Disponibile

CARATTERISTICHE TECNICHE:
382 pagine
Brossura con alette
cm 14,5 x 21 x 2
gr 440

DESCRIZIONE:

Commento dell'editore:
Margery Kempe è una mistica inglese del Quattrocento pressoché sconosciuta in Italia. Questo libro narra la sua vita e ci trasmette i suoi insegnamenti spirituali in una esposizione narrativa che trova pochi confronti nel panorama di analoghi scritti spirituali come l'anonima "Nube della non-conoscenza" o il "Libro delle rivelazioni" di Giuliana di Norwich.
Margery Kempe è figlia di mercanti inglesi, vive e si forma a King's Lynn, fiorente cittadina portuale ricca di scambi commerciali e culturali.
Qui viene a contatto con sacerdoti e frati collegati al resto della cattolicità e con le tendenze più recenti del misticismo tardo medievale. Resta laica, vive una vita coniugale e di madre, e per lungo tempo convive con la sua aspirazione ad essere tutta di Dio. Le traversie e le avversità, gli insuccessi e gli insulti sono vissuti da Margery come tappe di una Via Crucis per affermare la propria speciale vocazione. Una autobiografia spirituale, un diario, dalle cui pagine emerge in modo rilevante il forte contenuto religioso.

Seconda di copertina:
Venuto casualmente alla luce sessant'anni fa e pubblicato ora in traduzione italiana, il Libro di Margery Kempe si colloca a pieno titolo fra i testi della mistica inglese tardo medioevale. L'autrice non è una mistica reclusa in convento, ma una donna dalla vita intensa: sposata, madre di 14 figli, imprenditrice, pellegrina lungo le strade d'Europa. Il Libro, dettato al suo confessore, presenta due generi letterari diversi: la biografia/autobiografia di una donna straordinaria e santa; e il trattato mistico-devozionale, ricco di insegnamenti spirituali. Un'opera unica nel suo genere: oltre a narrare la complessa vicenda umana e spirituale di una donna che da laica vuol dedicarsi a Dio, ci offre uno spaccato di vita medioevale.

Indice:
7 Prefazione
13 Introduzione
15 Margery Kempe
15 La biografia
19 La tradizione critica
24 La religiosità femminile fra Trecento e Quattrocento
31 Margery Kempe nel contesto della religiosità tardo-medioevale
41 Il Libro di Margery Kempe come specchio della religiosità tardo-medioevale
51 Il Libro
51 Redazione e circolazione del Libro
58 Lo stile del Libro
65 Ordine e coerenza del Libro
69 La struttura del Libro
83 Osservazioni conclusive
85 La perfezione imperfetta
92 Nota sulla traduzione
95 Cronologia della vita di Margery Kempe
97 Cartine dei viaggi
99 Bibliografia essenziale
101 Il Libro di Margery Kempe
103 Proemio
109 Prefazione
111 Libro primo
335 Libro secondo
364 Preghiere della creatura.


ARGOMENTO: , , , , , ,
GENERE: , ,