Il Montefeltro e l'Oriente Islamico. Urbino 1430-1550. Il Palazzo Ducale tra Occidente e Oriente


PREZZO : EUR 35,00€
CODICE: ISBN 8863735670 EAN 9788863735673
AUTORE/CURATORE/ARTISTA :
A cura di: Contributi di: , , , , , , , ,
EDITORE/PRODUTTORE :
COLLANA/SERIE :
DISPONIBILITA': Disponibile


TITOLO/DENOMINAZIONE:
Il Montefeltro e l'Oriente Islamico. Urbino 1430-1550. Il Palazzo Ducale tra Occidente e Oriente

PREZZO : EUR 35,00€

CODICE :
ISBN 8863735670
EAN 9788863735673

AUTORE/CURATORE/ARTISTA :
A cura di: Contributi di: , , , , , , , ,

EDITORE/PRODUTTORE:


COLLANA/SERIE:


ANNO:
2018

DISPONIBILITA':
Disponibile

CARATTERISTICHE TECNICHE:
352 pagine
212 ill. colori, 6 ill. b/n
Brossura con alette
cm 24 x 30 x 2,7
gr 2185

DESCRIZIONE:

Catalogo della mostra ( Galleria Nazionale delle Marche - Palazzo Ducale, Urbino, 23 giugno - 30 settembre 2018)

Commento dell'editore:
Dal 23 giugno al 30 settembre preziosi oggetti e arredi di epoca rinascimentale, con particolare attenzione al mondo orientale, rappresenteranno l'occasione per rivelare i rapporti tra la Corte urbinate e l'Oriente durante la grande stagione del Montefeltro, in una affascinante mostra: "Il Montefeltro e l'Oriente Islamico. Urbino 1430-1550. Il Palazzo Ducale tra Occidente e Oriente". Il desiderio del direttore della Galleria Nazionale delle Marche, Peter Aufreiter e di Alessandro Bruschettini, dell'omonima Fondazione per l'Arte Islamica ed Asiatica, è quello di mostrare come il Palazzo Ducale di Urbino, soprattutto attraverso l'arredo tessile, – in primis arazzi e tappeti -, fosse un luogo di ineguagliabile splendore al tempo di Federico e del primo periodo roveresco. Sicuramente raffinati tappeti orientali arredavano le sale del palazzo, segno del gusto per il bello che la Corte di Urbino esprimeva; in occasione della mostra si intende presentarne una selezione, rispettosa dei luoghi di produzione e della cronologia, ricollocandoli in quella che avrebbe potuto essere la loro sede ideale. Sarà dunque esposto in mostra un gruppo significativo di tappeti provenienti da diverse aree di produzione del mondo orientale islamico contemporaneo ai Montefeltro e ai Della Rovere: dall'Egitto, all'Oriente Mediterraneo, alla Turchia, alla Persia. Insieme ai tappeti decoravano le sale di Corte preziosi arazzi: la mostra espone un raro esemplare facente parte del Ciclo della Guerra di Troia – riportandolo per la prima volta eccezionalmente nelle sale dove Federico da Montefeltro ne aveva ammirato le scene -, oggi conservato in Spagna.
Altrettanto significativi, una serie di opere di produzione islamica in metallo, in ceramica e tessuti anche di produzione europea. Attenzione particolare, infine, verrà riservata alle arti del libro.

Sommario:
Presentazioni
pag. 7 Peter Aufreiter
9 Alessandro Bruschettini
Saggi
15 Il palazzo di Federico, un'abitazione regale del Rinascimento, Giovanna Rotondi Terminiello
19 Le signorie italiane, Federico da Montefeltro e l'Oriente all'indomani della caduta di Costantinopoli, Giovanni Ricci
25 Il Palazzo Ducale di Federico tra Oriente e Occidente. Architettura tra simbologia e rappresentazione del potere, Alireza Naser Eslami
43 I tappeti Montefeltro. Presenze annodate ad Urbino, Luca Emilio Brancati
65 Federigo da Montefeltro, i suoi arazzi e la serie delle "storie della caduta di Troia", Nello Forti Grazzini
91 Riflessioni sulle arti del libro nell'oriente islamico del XV secolo, Eleanor Sims
97 Il relitto di Sveti Pavao e i suoi tesori. Il carico di ceramica di lznik, Vesna Zmaić Kralj
Catalogo
107 I Tappeti dei Pittori
129 Tappeti damaschini
137 Tappeti Mamelucchi
151 Tappeti di corte e altri grandi tappeti
168 Arazzi
183 Stoffe preziose alla corte di Urbino
213 Le ceramiche
241 I Metalli
281 I "principi bibliofili" del XV secolo e le arti del libro
330 Cassone con stemmi Montefeltro e Della Rovere
333 Bibliografia
351 Referenze fotografiche


ARGOMENTO: , , , , , , , , , , , , ,
GENERE: , ,