Il Pecorone


PREZZO : EUR 40,00€
CODICE: ISBN 8880638521 EAN 9788880638520
AUTORE/CURATORE/ARTISTA :
Autore: A cura di:
EDITORE/PRODUTTORE :
COLLANA/SERIE : , 1
DISPONIBILITA': Disponibile


TITOLO/DENOMINAZIONE:
Il Pecorone

PREZZO : EUR 40,00€

CODICE :
ISBN 8880638521
EAN 9788880638520

AUTORE/CURATORE/ARTISTA :
Autore: A cura di:

EDITORE/PRODUTTORE:


COLLANA/SERIE:
, 1

ANNO:
1974

DISPONIBILITA':
Disponibile

CARATTERISTICHE TECNICHE:
LVII-739 pagine
Brossura
cm 14,5 x 21 x 4
gr 1045

DESCRIZIONE:

Seconda di copertina:
Per secoli il Pecorone s'è letto nel testo vistosamente manipolato da Ludovico Domenichi (1558) con ovvio pregiudizio per l'interpretazione critica, ogni volta fondata su una lezione priva ormai del suo colorito tardo-trecentesco. Il ricorso ai manoscritti ha consentito l'atteso necessario restauro, per cui non è affatto improprio considerare la presente come la vera autentica editio princeps. Immediata conseguenza un discorso tutto nuovo sulla raccolta di novelle di ser Giovanni, un discorso finalmente abilitato a rappresentare la peculiarità della sua arte a risalto e a confronto con quella dei maggiori novellieri del secolo, il Boccaccio e il Sacchetti. Si trova quindi che i temi esemplari, sfrondati d'ogni incanto e d'ogni intenzione particolare nel Decameron oppure piegati a riferimenti e a titoli d'una felice curiosità nel Trecentonovelle, mantengono nel narrare di ser Giovanni (presenza mai spericolata in fatto di tecnica-linguaggio-stile) quanto di ingenuo è negli schemi di origine, e la sospensione e il gusto d'eccezionalità che dicono diretto, ma pure semplicistico apprezzamento della realtà, dei casi umani.
Altra novità in appendice: vi è per la prima volta pubblicata la silloge completa dei 37 "sonetti di donne antiche innamorate" attribuiti allo stesso autore del Pecorone.

Indice:
pag. VII Introduzione
XXXIV Bibliografia critica
XXXVII Nota al testo
XLIX Opere citate sommariamente
3 PROEMIO
9 GIORNATA I: 1. Galgano e Minoccia - 2. Bucciolo e il maestro - Alzando gli occhi vidi una donzella
38 GIORNATA II: 1. Madonna Orsina e Carlo suo figliuolo - 2. Buondelmonte e Niccolosa - Una angioletta m'apparve un mattino
63 GIORNATA III: 1. Don Placido e Petruccia - 2. Ceccolo e Lisabella - Benedetto sia il giorno ch'io trovai
87 GIORNATA IV: 1. Giannetto e la Donna di Belmonte - 2. Il conte Adobrandino e Siletta - Troverò pace in te, donna, giammai
111 GIORNATA V: 1. Dell'avidità di Crasso - 2. Ianni e Cucciolo - Apri il dolce arco, caro Signor mio
146 GIORNATA VI: 1. Alano e Giamper - 2. Bernabò Visconti, Ambruogio e madonna Scotta - Donna che segua Amor non sia altera
162 GIORNATA VII: 1. Francesco di Giordano degli Orsini da Monte si vendica del rapimento della moglie - 2. Galeotto Malatesta fa uccidere la nipote Gostanza e il suo amante - Non segua Amor chi non ha il cor prudente
181 GIORNATA VIII: 1. Donde e come nacquero parte guelfa e parte ghibellina e come il maledetto seme venne e cominciò in Italia - 2. Come i ghibellini usciti da Firenze vi ritornarono e cacciarono i guelfi - Sí mi riscaldan gli ardenti disiri
197 GIORNATA IX: 1. Bindo e Ricciardo - 2. Lena e Arrighetto - Donne, che sete d'ogni mal radice
240 GIORNATA X: 1. Di Dionigia, figlia del re di Francia - 2. Come fu edificata Roma - Non perda tempo chi cerca per fama
256 GIORNATA XI: 1. Come e da chi fu edificata Firenze - 2. Come Totila distrusse Firenze - Chi sente nella mente il dolce foco
275 GIORNATA XII: 1. Come Carlo Magno venne in Italia e come fu fatto imperatore - 2. Come i Pisani andarono a Maiolica e come i Fiorentini ne protessero la città - Chi d'amor sente ed ha 'l cor peregrino
294 GIORNATA XIII: 1. Origine delle parti bianca e nera - 2. Come Celestino V rinunziò al papato - Troverrò pace in te, donna, giamai
305 GIORNATA XIV: 1. Bonifazio VIII papa - 2. Come e perché la corte papale si partí la prima volta da Roma - Chi è dalla fortuna sfolgorato
326 GIORNATA XV: 1. Come il mondo si divise in tre parti - 2. Come fu distrutta Troia e come i suoi edificatori erano discesi da Fiesole - Chi ama di buon cuor no dee perire
346 GIORNATA XVI: 1. Come Enea venne in Italia - 2. Fine della monarchia in Roma - Omè! Fortuna, non mi stare adosso
366 GIORNATA XVII: 1. Del sito e della potenza della Toscana - 2. Come San Miniato fu martirizzato - Nessuno in me troverrà mai merzede
388 GIORNATA XVIII: 1. Imperatori italiani - 2. Mattelda di Canossa - Quante leggiadre fogge truovan quelle
410 GIORNATA XIX: 1. Come fu eletto imperatore Federico Barbarossa - 2. Come i re di Francia e d'Inghilterra condussero la terza Crociata - O lassa isventurata, a che partito
423 GIORNATA XX: 1. Dei Tartari e del loro primo imperatore chiamato Cane - 2. D'una gran quistione che fu in Avignone al tempo del papa Giovanni XXII - Tradita son da un falso amadore
433 GIORNATA XXI: 1. Come i Fiorentini sconfissero i Senesi a Colle di Val d'Elsa - 2. Come i guelfi furono cacciati da Firenze con la forza di Federico II di Svevia - Al mio primo amador vo' far tornata
444 GIORNATA XXII: 1. Prodigio avvenuto in Ispagna al tempo di Ferdinando III il Santo - 2. Di alcune novità verificatesi nel 1304 in Firenze - Non m'insalvatichir, poi che tu sai
452 GIORNATA XXXIII: 1. Come nacquero gli ordini francescano e domenicano - 2. Del papato di Niccolò III - Donna leggiadra, per l'altrui fallire
460 GIORNATA XXIV: 1. Sulla morte di Corso Donati - 2. Come fu cacciato da Firenze Giano della Bella - Oi lassa a me, dolente isventurata
471 GIORNATA XXV: 1. Della vita di Carlo I d'Angiò - 2. Ruberto e suor Catalina - Amor, tu hai contento quel disio
568 Mille trecento con settantott'anni
569 Appendice: "Sonetti di donne antiche innamorate"
611 Indice delle voci annotate
682 Indice dei nomi
739 Indice generale


ARGOMENTO: , , ,
GENERE: , ,