Lauree pavesi nella seconda metà del '400

III: 1491-1499
Con un'appendice delle lauree (1425­1482)

PREZZO : EUR 58,00€
CODICE: ISBN 8832362015 EAN 9788832362015
AUTORE/CURATORE/ARTISTA :
A cura di: , Presentazione di:
EDITORE/PRODUTTORE :
COLLANA/SERIE : , 52
DISPONIBILITA': Disponibile


TITOLO/DENOMINAZIONE:
Lauree pavesi nella seconda metà del '400
III: 1491-1499 Con un'appendice delle lauree (1425­1482)
PREZZO : EUR 58,00€

CODICE :
ISBN 8832362015
EAN 9788832362015

AUTORE/CURATORE/ARTISTA :
A cura di: , Presentazione di:

EDITORE/PRODUTTORE:


COLLANA/SERIE:
, 52

ANNO:
2009

DISPONIBILITA':
Disponibile

CARATTERISTICHE TECNICHE:
XLII-542 pagine
Brossura

DESCRIZIONE:

Commento dell'editore:

Il Centro per la storia dell’Università di Pavia promuove e coordina lo studio sistematico dell’Ateneo pavese dalle sue origini ai giorni nostri. Questo lavoro viene svolto con particolare riferimento ai contributi che lo Studio pavese ha dato al progresso della cultura, alle istituzioni e alle strutture scientifiche e delle Facoltà nel loro sviluppo nonché alle figure rappresentative dei docenti e alle relazioni tra le vicende universitarie e la vita politica e sociale.
Ampie ricerche sono dedicate anche alle caratteristiche demografiche e sociali della popolazione studentesca e dei docenti.
Il terzo volume delle lauree pavesi, giungendo fino al 1499, completa il quadro degli studenti e dei docenti dell’Università di Pavia del secondo Quattrocento, delineato nei primi due volumi ad esso dedicati (nn. 25 e 29). L’indagine, avviata da Agostino Sottili e portata scrupolosamente a compimento da Simona Iaria, arricchisce le conoscenze già disponibili relative al primo e secondo Quattrocento, grazie anche alla pubblicazione di un insieme di lauree contenute in un fascicolo emerso di recente.
Pavia si conferma luogo di studio non solo per i sudditi del ducato di Milano, ma anche per borgognoni, tedeschi e, benché più di rado, spagnoli. Loro obiettivo era conseguire la licenza e il dottorato in arti e medicina o in entrambi i diritti. Tra gli studenti la cui frequenza pavese riemerge dalle carte qui pubblicate, oltre a canonici e religiosi d’Oltralpe, non mancano personalità di rilievo quali Willibald Pirckheimer, Bernhard Adelmann e Gabriel von Eyb, che contribuirono alla diffusione transalpina dell’Umanesimo e parteciparono al dibattito religioso del primo Cinquecento.

Indice:
Presentazione di Annalisa Belloni
Introduzione di Simona Iaria
Criteri di edizione
STRUMENTI 1491-1499, a cura di Agostino Sottili e Simona Iaria
STRUMENTI 1425-1482, a cura di Simona Iaria
Tavole
Indice dei nomi.


ARGOMENTO: , , , , , , , , ,
GENERE: , ,