L'enigma del manoscritto Voynich. Il più grande mistero di tutti i tempi


PREZZO : EUR 13,77€
CODICE: ISBN 8827220097 EAN 9788827220092
AUTORE/CURATORE/ARTISTA :
Autore: Edizione italiana a cura di: Traduzione e postfazione di:
EDITORE/PRODUTTORE :
COLLANA/SERIE :
DISPONIBILITA': Disponibile


TITOLO/DENOMINAZIONE:
L'enigma del manoscritto Voynich. Il più grande mistero di tutti i tempi

PREZZO : EUR 13,77€

CODICE :
ISBN 8827220097
EAN 9788827220092

AUTORE/CURATORE/ARTISTA :
Autore: Edizione italiana a cura di: Traduzione e postfazione di:

EDITORE/PRODUTTORE:


COLLANA/SERIE:


ANNO:
2009

DISPONIBILITA':
Disponibile

CARATTERISTICHE TECNICHE:
184 pagine
33 ill. colori, 17 ill. b/n
Brossura
cm 15 x 21 x 1,4
gr 347

NOTE:
Titolo originale: El manuscrito Voynich

DESCRIZIONE:

Commento dell'editore e quarta di copertina:
Il Manoscritto Voynich rappresenta il maggiore e più sconcertante rompicapo letterario della storia. Si tratta dell'unico manoscritto medievale non decifrato esistente al mondo. È scritto in un codice incomprensibile, la cui chiave non è stata scoperta neanche dai crittografi militari che infransero i codici tedeschi e giapponesi durante la Seconda Guerra Mondiale. Le sue pagine sono piene di illustrazioni di donne nude, di piante, di animali inesistenti e di costellazioni sconosciute dall'astronomia. Analizzato già nel Rinascimento, lo strano libro cifrato sparì per secoli prima di essere riscoperto, agli inizi del XX secolo, dal libraio antiquario (ed ex rivoluzionario) Wilfred Voynich a Frascati, nella Villa Mondragone, proprietà dei Gesuiti. Su di esso sono state applicate tutte le tecniche possibili allo scopo di svelare i suoi segreti, ma il manoscritto MS 408 – così è stato classificato – resta inattaccabile agli sforzi degli studiosi, e ai sofisticati programmi per computer. Marcelo Dos Santos ci conduce attraverso un lungo, appassionante e sorprendente periplo storico che arriva fino al Medio Evo. Ci rivela gli straordinari personaggi che ebbero qualche relazione con il libro – dall'imperatore Rodolfo II, fino all'alchimista della corte elisabettiana John Dee, al falsario Edward Kelley o, forse, allo stesso Leonardo da Vinci – ci presenta i tentativi effettuati per svelare i suoi misteri e analizza le teorie antiche e moderne riguardo la sua possibile origine, il suo autore sconosciuto e i suoi sorprendenti ma inaccessibili contenuti. Una vera e propria indagine investigativa storico-letteraria che fa il punto, aggiornatissimo, su tutto quanto oggi si sa del suo autore, della sua datazione, del senso generale del contenuto e dei suoi possibili scopi.

Indice:
11 Prefazione - Un mistero bibliografico, di Gianfranco de Turris
15 Introduzione
L'ENIGMA DEL MANOSCRITTO VOYNICH
Capitolo 1. Chi era Wylfrid Wojnicz?
21 Wojnicz, prigioniero
22 L'esilio di Wojnicz
23 Fuga a Londra
24 Lily Boole
27 Il re-incontro
Capitolo 2. Il ritrovamento del libro impossibile
31 I primi anni del matrimonio Wojnicz
33 Dal Wojnicz rivoluzionario al Voynich libraio
34 I "Cataloghi Voynich"
36 Il negozio di libri di Voynich
37 Il ritrovamento del manoscritto
Capitolo 3. Il Manoscritto Voynich
41 Il "manoscritto cifrato"
42 La scrittura del manoscritto
43 Caratteristiche tecniche del manoscritto
44 Le cinque sezioni
46 Le illustrazioni del manoscritto
47 La Lettera Marci
Capitolo 4. Il collezionista di nani
53 Un'epoca convulsa
53 La Guerra dei Trent'Anni
54 Rodolfo, il nipote di Filippo II
56 Rodolfo II, il nuovo imperatore
58 Personalità e traumi di Rodolfo II
63 Altre amicizie di Rodolfo II
63 John Dee, dottore e occultista
68 Edward Kelley, alchimista e falsario
69 John Dee conosce Edward Kellew
70 Il misterioso manoscritto di Kelley
71 Dee e Kelley alla corte dell'imperatore Rodolfo
73 Dee e Kelley possedettero il Manoscritto Voynich?
Capitolo 5. I primi tentativi di interpretazione
79 L'ipotetico tentativo di John Dee
80 La firma nel manoscritto: Tepenec
82 Il manoscritto e la Biblioteca Kunstkammer
84 La Lettera Baresch
87 Marci e il manoscritto
88 Il professor Missowski
89 Athanasius Kircher, un erudito del suo tempo
Capitolo 6. L'"autore" del manoscritto
95 Ruggero Bacone
96 Ruggero Bacone, l'autore del Manoscritto Voynich?
97 La tesi di Voynich. L'Esposizione del 1915 e la stampa
99 L'attribuzione secondo l'Istituto d'Arte di Chicago
100 Ipotesi o marketing?
102 Curiosi eccessi "profetici"
Capitolo 7. La sparizione del manoscritto
107 Possibili motivi per occultare il manoscritto
108 L'enigma dei Cataloghi
109 Il manoscritto e la Compagnia di Gesù
112 Il manoscritto a Villa Mondragone
113 La vendita del manoscritto
114 Voynich, il compratore del manoscritto
Capitolo 8. Il successivo destino del manoscritto
119 Sforzi per decifrare il manoscritto
121 Gli ultimi proprietari privati del manoscritto
Capitolo 9. Ipotesi e soluzioni per un enigma
127 Alla ricerca delle chiavi per interpretare il manoscritto
128 La "soluzione" di Newbold
130 La "soluzione" di Feely e i tentativi dei Friedman
132 La "traduzione" di Strong
134 La tesi di Brumbaugh
134 La "traduzione" di Stojko e la "soluzione" di Levitov
136 La datazione del manoscritto
137 Le indagini di Toresella
137 L'ipotesi di Sherwood
Capitolo 10. Le scoperte più recenti
141 Le due lingue del manoscritto
142 Un nuovo idioma: il Frogguy
143 Rugg e la voynichologia
147 Un segreto o una frode?
148 Il metodo Stolfi
149 La tecnica della scrittura del voynichese
152 Un testo senza significato?
153 Le ultime scoperte di Stolfi
155 Altri dati accertati sul manoscritto
Capitolo 11. Quello che succederà
159 Domande in sospeso
160 Rilegatura e materiali
160 Il problema delle due lingue
161 Ricostruire le "griglie di Cardano"
162 Prospettive future
167 Conclusione
Appendice. A proposito delle fonti
173 Le fonti
174 Le discrepanze
177 Postfazione - Ultime novità e conferme, di Massimo Ciullo
181 Bibliografia.


ARGOMENTO: , ,
GENERE: , ,