L'etica nel Medioevo. Protagonisti e percorsi (V-XIV secolo)

PREZZO : EUR 30,00€
CODICE: ISBN 8806161008 EAN 9788806161002
AUTORE/CURATORE/ARTISTA :
Autore:
EDITORE/PRODUTTORE :
COLLANA/SERIE : , 369
DISPONIBILITA': In esaurimento


TITOLO/DENOMINAZIONE:
L'etica nel Medioevo. Protagonisti e percorsi (V-XIV secolo)

PREZZO : EUR 30,00€

CODICE :
ISBN 8806161008
EAN 9788806161002

AUTORE/CURATORE/ARTISTA :
Autore:

EDITORE/PRODUTTORE:


COLLANA/SERIE:
, 369

ANNO:
2007

DISPONIBILITA':
In esaurimento

CARATTERISTICHE TECNICHE:
XVIII-364 pagine
Brossura
cm 11,5 x 19,5 x 2,1
gr 274

DESCRIZIONE:

Commento dell'editore e quarta di copertina:
Oggi come sempre, oggetto del discorso etico sono concetti fondamentali e ineludibili quali bene e male, giustizia, libertà, felicità, virtù e cosí via. Ma l'elaborazione di tali concetti - attualmente intesi come assunti, anche se variamente declinati - non ha avuto una genesi sequenziale e omogenea.
Le nostre basi derivano dalle avventurose e spesso audaci riflessioni condotte in quel Medioevo ancora troppo spesso considerato come un insieme compatto di secoli connotati dalla scarsa originalità di pensiero. Ben al contrario, questo libro svela un universo di intrecci variegati in cui autori cristiani di luminosa intelligenza hanno intrattenuto un dialogo costante non soltanto con gli Antichi, ma anche - in una prospettiva attualissima - con le tradizioni ebraiche e arabo-islamiche. Ne è scaturito un intero panorama di mondi eterogenei, in cui l'etica si scinde e si moltiplica, dando vita a concezioni ora pragmatiche ora poetiche, a polemiche tanto aspre da generare vittime, a sperimentazioni mistiche accanto all'intransigenza inquisitoriale. È da questo insieme di «etiche», la nostra storia, che continuiamo ad attingere le nostre speranze quotidiane, ma anche le nostre incertezze e i sempre difficoltosi paradigmi di dialogo con l'«altro». Una storia, quella raccontata da Italo Sciuto, che non era mai stata presentata al lettore in modo cosí organico ed esaustivo.

Indice:
pag. IX Introduzione
L'etica nel Medioevo
I. L'eredità del mondo antico
7 1. Agostino e la via dell'interiorità
23 2. L'etica neoplatonica di un aristotelico: Boezio e la filosofia come consolazione
II. Il monachesimo e l'età di Gregorio Magno
31 1. La fuga dal mondo e l'autoperfezionamento mediante l'ascesi
41 2. L'etica del lavoro
44 3. I valori monastici: vizi e virtù
49 4. Gregorio Magno dottore del desiderio e della fede operante nell'amore
III. Il rinnovamento carolingio e Giovanni Scoto Eriugena
63 1. Alcuino e il rinnovamento culturale dell'idea imperiale
67 2. Le controversie nell'età carolingia
70 3. L'etica neoplatonica del ritorno all'Uno in Giovanni Scoto Eriugena
IV. L'impulso dell'XI secolo e Anselmo d'Aosta
83 1. La riforma di Cluny
84 2. Un secolo di ferro illuminato dalle riforme degli Ottoni e dal sapere di Gerberto
88 3. Il rinnovamento spirituale dell'XI secolo
95 4. La morale della rettitudine e la rifondazione dell'etica cristiana in Anselmo d'Aosta
V. Il «rinascimento» del XII secolo e la «rivoluzione copernicana» di Abelardo
108 1. La «scoperta dell'individuo» nel XII secolo
111 2. Concezione tariffaria della colpa e della pena: il penitenziale di Burcardo di Worms
115 3. Il nuovo paradigma etico di Abelardo
VI. Il difficile incontro con le differenze: islamismo ed ebraismo
125 1. L'etica nella filosofia arabo-islamica
128 1.1. La formazione dell'etica filosofica islamica
130 1.2. L'elaborazione della filosofia orientale
138 1.3. La filosofia in al-Andalus
143 2. L'etica ebraica
146 2.1. Istanze della razionalità
148 2.2. La prospettiva neoplatonica: Ibn Gabirol
150 2.3. Contro la filosofia
152 2.4. L'aristotelismo in al-Andalus: Mosè Maimonide
156 2.5. Dopo Maimonide
VII. La creativa complessità del XIII secolo
163 1. La rivoluzione culturale delle università
165 2. La traduzione e la ricezione dell'opera etica di Aristotele
170 3. Un vescovo contro i filosofi: il decreto di Stefano Tempier del 1277
181 4. La «felicità mentale» secondo gli «averroisti» parigini
188 5. La svolta degli Ordini mendicanti
VIII. Per un'etica della retta ragione: Domenicani e Francescani
196 1. Il coraggioso aristotelismo di Alberto Magno
204 2. L'intellettualismo etico di Tommaso d'Aquino
228 3. Etica della libertà e dell'amore nella filosofia sapienziale di Bonaventura da Bagnoregio
238 4. Critica, nuova apologia e morale scientifica in Ruggero Bacone
IX. La mistica tra spiritualità dell'intelletto e passione ascetica
247 1. La questione della mistica femminile e lo strano caso di Margherita Porete
256 2. L'entusiasmo ascetico delle mistiche tra santità e anoressia
260 3. La mistica speculativa e l'etica del distacco di Meister Eckhart
X. Le novità del XIV secolo
280 1. Il «volontarismo etico» di Giovanni Duns Scoto
289 2. La «via moderna» di Guglielmo di Ockham
296 3. Etica e politica in Dante Alighieri: una via «laica»
308 4. Le avventure della sinderesi
319 Bibliografia
353 Indice dei nomi e delle opere.


ARGOMENTO: , , , , , , , , , , , , , , , ,
GENERE: , ,