Linguistica romanza II. Morfologia


PREZZO : EUR 31,00€
CODICE: ISBN 8807350122 EAN 9788807350122
AUTORE/CURATORE/ARTISTA :
Autore:
EDITORE/PRODUTTORE :
COLLANA/SERIE : . Studi e Manuali, 6/2
DISPONIBILITA': Disponibile


TITOLO/DENOMINAZIONE:
Linguistica romanza II. Morfologia

PREZZO : EUR 31,00€

CODICE :
ISBN 8807350122
EAN 9788807350122

AUTORE/CURATORE/ARTISTA :
Autore:

EDITORE/PRODUTTORE:


COLLANA/SERIE:
. Studi e Manuali, 6/2

ANNO:
1976

DISPONIBILITA':
Disponibile

CARATTERISTICHE TECNICHE:
VIII-272 pagine
Brossura

NOTE:
Seconda edizione (prima edizione: 1971)

DESCRIZIONE:

Quarta di copertina:
Questa Linguistica romanza di Heinrich Lausberg - che compare nell'edizione italiana con notevoli modifiche d'autore rispetto all'originale tedesco - ha tutte le caratteristiche per essere annoverata fra quel ristretto numero di manuali "classici", destinati a dare le basi a generazioni di studiosi: essa compendia i risultati accertati degli studi di linguistica storica romanza, inquadrandoli allo stesso tempo in una prospettiva che tien conto anhe degli acquisti metodologici del moderno strutturalismo (si veda per esempio tutta la parte introduttiva sulla linguistica generale); integra la descrizione d'assieme dei fatti intercorsi nel passaggio dal latino alle lingue romanze con la documentata molteplicità delle forme e degli esiti volgari; differenzia e approfondisce, all'interno di questi ultimi, senza tuttavia frantumare il quadro generale (anzi spesso evidenziandolo per l'occhio delle numerose tavole riassuntive); permette - in virtù di tale impostazione sinottica e di una ricchissima rete di rinvii interni - di osservare tutti gli aspetti d'un determinato fenomeno e così pure i suoi molteplici rapporti con quelli circostanti.
Se si volesse caratterizzare in breve spazio il manuale del Lausberg rispetto ad altri, il primo aspetto da mettere in evidenza sarebbe quindi quello della completezza, della vista d'assieme, dell'equilibrata sintesi dei risultati; il secondo quello della sistematicità, della chiarezza didattica, della comodità di consultazione. Tali pregi vanno particolarmente sottolineati, perché sono quelli che rendono la Linguistica romanza parimenti utile, e per certi versi insostituibile, strumento di lavoro scientifico per il docente e per il discente. La funzione peculiare che le compete è quella di orientare e informare - nel senso più rigoroso dei termini - sul complesso quadro delle origini e dell'evoluzione delle lingue sorte dal latino.


ARGOMENTO: , ,
GENERE: , ,