Storia dei Longobardi

BUONE CONDIZIONI

PREZZO : EUR 8,00€
CODICE: ISBN 8806136585 EAN 9788806136581
AUTORE/CURATORE/ARTISTA :
Autore: Traduzione di:
EDITORE/PRODUTTORE :
COLLANA/SERIE : , 623
DISPONIBILITA': Disponibile


TITOLO/DENOMINAZIONE:
Storia dei Longobardi
BUONE CONDIZIONI
PREZZO : EUR 8,00€

CODICE :
ISBN 8806136585
EAN 9788806136581

AUTORE/CURATORE/ARTISTA :
Autore: Traduzione di:

EDITORE/PRODUTTORE:


COLLANA/SERIE:
, 623

ANNO:
1997

DISPONIBILITA':
Disponibile

CARATTERISTICHE TECNICHE:
XI-148 pagine
Brossura
gr 120

NOTE:
VOLUME IN BUONE CONDIZIONI, UN PICCOLO STRAPPO IN COPERTINA
Edizione francese: Lombards
Edizione inglese: Lombards

DESCRIZIONE:

Un saggio storiograficamente impeccabile che non rinuncia alla narrazione.
Finalmente una storia dei Longobardi che non patisce la distorsione di un'ottica tutta italiana. Di questo popolo interessantissimo, adatto a un'analisi antropologica e non solo storica, Jarnut segue in alcuni capitoli caratteri e mobilità (forse in Scandinavia, certamente nella Germania settentrionale e nelle odierne Boemia e Ungheria) precedenti la famosa invasione italiana del VI secolo.
È un popolo fortemente caratterizzato da un atteggiamento di migrazione totale: non si espande in Italia (come faranno poi i Franchi nell'Vlll secolo), ma vi si trasferisce integralmente, lasciando ben poco di sé nelle regioni di provenienza. Il nuovo insediamento italiano fu poi definitivo, e i Longobardi interpretarono in modo «germanico» modelli bizantini (di Bisanzio erano stati alleati militari), tradizioni circoscrizionali romane e schemi culturali dell'antichità, costituendo per l'ltalia la piú importante cinghia di trasmissione fra il tardo impero romano e il pieno Medioevo.
L'ltalia divise in due le vocazioni e i destini dei Longobardi, perché a nord, nella «Langobardia», posero le premesse per il «Regnum Italicum» e per i contatti con altri popoli germanici; a sud, dove dominarono piú a lungo, ebbero contatti stretti con i popoli mediterranei. Il loro cammino verso una vera integrazione latino-germanica fu interrotto dall'invasione di Carlomagno. Di questi aspetti Jarnut dà conto in pagine che non rinunciano alla narrazione e che contengono, utilmente, tutte le informazioni di base.


ARGOMENTO: , ,
GENERE: , ,