Per una sintesi storica della prostituzione. Medioevo e prima età moderna


PREZZO : EUR 10,00€
CODICE: ISBN 8895155432 EAN 9788895155432
AUTORE/CURATORE/ARTISTA :
Autore:
EDITORE/PRODUTTORE :
COLLANA/SERIE :
DISPONIBILITA': Disponibile


TITOLO/DENOMINAZIONE:
Per una sintesi storica della prostituzione. Medioevo e prima età moderna

PREZZO : EUR 10,00€

CODICE :
ISBN 8895155432
EAN 9788895155432

AUTORE/CURATORE/ARTISTA :
Autore:

EDITORE/PRODUTTORE:


COLLANA/SERIE:


ANNO:
2017

DISPONIBILITA':
Disponibile

CARATTERISTICHE TECNICHE:
70 pagine
Brossura
cm 15 x 21

DESCRIZIONE:

Commento dell'editore e quarta di copertina:
Non pensavo proprio che Mauro Vagni decidesse di scrivere sulla prostituzione. I suoi interessi di studioso per moltissimo tempo lo hanno visto impegnato nell'agricoltura medievale, nella storia del diritto, nelle vicende dell'associazionismo economico che culminano nella cooperazione agricola: tanto per citarne alcuni.
Talvolta però si concentra su argomenti che non ti aspetti, ad esempio una storia dell'asino condensata in un libro gradevolissimo e, ahimè, da troppo tempo esaurito. Adesso, dunque, la prostituzione. Mauro lo ha fatto con l'impegno di sempre, utilizzando fonti letterarie, fonti giuridiche, studi e saggi fra i più diversi per giungere ad una ricostruzione del "meretricium" tra Medioevo ed Età Moderna. E lo ha fatto altresì con il garbo ed il rispetto che sempre si uniscono al suo essere riservato e misurato. Consiglio vivamente la lettura del denso apparato di note, che secondo me costituiscono un libro nel libro.
Negli ultimi tempi Mauro parla spesso di teatro: cos'altro ha in mente?
Elia Fiorillo - Giornalista e Scrittore
La prostituzione, come pratica abituale di offrire prestazioni sessuali a scopo di lucro, viene raccontata in questo libro in un arco di tempo che va dal Medioevo agli inizi dell'Età Moderna, presentando tuttavia anche frequenti e particolari richiami al mondo dell'antica Roma. Se si preferisce, è una storia del costume dove si intrecciano bisogni, aspirazioni, regole, angosce, riprovazioni, ipocrisie e molte curiosità.


ARGOMENTO: ,
GENERE: , ,